You are more beautiful than you think

Ho visto un video. Mi ha fatto piangere.

Non voglio sprecare troppe parole, ma non so quante volte mi è capitato di guardarmi allo specchio e di non apprezzare quello che vedevo. La società ci impone dei modelli improbabili e malsani dai quali dovremmo cominciare a diffidare sempre più. Io dico basta. Voglio essere me stessa, abitare il mio corpo ed amarlo. Punto.

  • Quel video mi ha aperto gli occhi…ed ha commosso anche me!

    • Quelli della Dove ci hanno proprio azzeccato, diciamocelo. Tutte le marche dovrebbero fare questo tipo di campagne. O per lo meno non prendere modelle sempre più anoressiche…

  • Lo avevo visto qualche tempo fa: è spiazzante (vero e spiazzante).

    • A me ne hanno parlato alcune ragazze sul treno.. e arrivata a casa ho subito voluto guardarlo. Mi ha davvero lasciata senza parole e con le lacrime agli occhi…

  • Visto tempo fa, davvero bello. Commovente direi.
    Solo che accettarsi a volte è davvero difficile…

  • Ci sono cascata anch’io, è arrivata la lacrimuccia. Magari avrò gli ormoni un po’ pazzi per ora, ed è anche colpa di queste persone diaboliche che scelgono le musichette nei film e negli spot (!!!!!), però è commovente davvero.
    Siamo davvero troppo critiche con noi stesse, un piccolo difetto lo facciamo diventare una cosa terribile. E questi difetti alla fine non sono difetti, ma particolarità. È incredibile come sia differente l’immagine che abbiamo di noi stesse da quella che gli altri hanno di noi. Poi succede che qualcuno ti dice che sei bellissima e tu non ci credi perchè pensi che non sia materialmente possibile. Ma gli altri ti vedono diversamente, sempre.

    • Infatti, e spesso faccio ancora fatica a capirlo. Mi è già capitato, ricevendo un complimento, di essermi sentita presa in giro perchè in quel momento mi vedevo schifosamente, quindi non pensavo fosse possibile che quel complimento fosse anche solo lontanamente vero. Ho imparato a dire grazie in queste occasioni, ma mi capita ancora di sentirmi così. Dovremmo davvero cominciare a concentrarci sui nostri punti di forza, piuttosto su difetti che inoltre magari vediamo solo noi.

      • Io mi vedo sempre schifosamente, quindi lo capisco bene.
        Vorrei essere più bassa, più magra, con gli occhi verdi… ma alla fine vado bene anche così, chissenefrega. Ognuna ha il suo valore.

        • Esattamente! Chi l’ha detto che dobbiamo avere una certa altezza o gli occhi di un particolare colore per essere belle? Inoltre questo video ci dimostra quanto gli altri, questi nostri difetti coi quali noi ci definiamo, non li notano nemmeno…

  • Io ho detto basta da quando sono nato praticamente, adottando dei modelli di riferimento che mi piacevano e mi piace così come sono.
    La gente però tende sempre a puntare il dito e fare i soliti discorsi “quello è così… quello è cola…” bla bla bla.
    Te ne devi fregare e basta

    • Bravissimo! Ti rispetto davvero :) Io ci provo, ma a volta diventa difficile non deprimersi guardando i modelli di bellezza che i media continuano ad inculcarci..

  • Che bello..bellissimo…^^

  • Marco

    L’idea alla base mi piace e l’ho trovata una pubblicità più rispettosa della media e pure brava a non cadere nella retorica (che è dietro l’angolo). D’altro canto però so benissimo che una marca è sempre una marca e sfrutta dei pensieri “alternativi”…solo perché sa che rendono (un po’ come la ENEL colle sue centrali a carbone che però ti offre in omaggio le lampadine a risparmio… :( )

    • Che alla base si tratti comunque di una marca che vuole vendere il suo prodotto non lo mette in discussione nessuno. Ma almeno è una marca che lo fa cercando di aumentare un po’ l’autostima delle sue clienti, che in una società che propone quasi unicamente modelli anoressici (ma al tempo stesso formosi) è già messa molto a dura prova.
      Anche se il loro scopo finale può essere lucrativo, sostengo comunque il loro modo di far passare il messaggio :)

  • Io credo che il raccontarsi sia la cosa più difficile in assoluto, ma la più utile per conoscersi a fondo. Solo conoscendosi nel profondo si può iniziare ad avere rispetto di sé stessi ed incominciare ad amarsi davvero. Spesso anche il confronto con gli altri è importante, perché spesso gli altri ci vedono in un modo completamente diverso da come ci vediamo noi. Molto bello questo video.

    • Che belle parole :) Ho provato a fare questo esercizio, cioè di provare a descrivermi. Pur conoscendo bene il mio carattere, mi sono resa conto che descrivermi fisicamente è molto più difficile di quanto pensavo. Tendo a parlare molto dei miei difetti, perché ne sono fin troppo cosciente, ma su altri aspetti più positivi mi dimentico di dire qualcosa. Avere la possibilità di conoscere il modo in cui un’altra persona, come nel video, sarebbe davvero molto interessante..