Wendy è un po’ oca

Ciao. Mi chiamo Wendy e voglio Peter tutto per me.

Oggi mi sentivo in vena da film sotto il piumone così, invece di tirarmi avanti con le cose di scuola (cosa che farò subito dopo aver pubblicato questo post), mi sono riguardata Peter Pan.

Ora, non so se è perché l’ho guardato in inglese e compaiono diverse espressioni molto british-perfettine, ma ho realizzato che Wendy onestamente è un po’ oca. Non fraintendetemi, a me è sempre piaciuto molto il suo personaggio. Ma per tutto il film non fa altro che fare l’ingenua e la guastafeste. Insomma, vuole tutto per sé e se non si trova al centro dell’attenzione comincia a fare degli urletti per richiamare l’attenzione del suo caro “Peter! Peeeeeeteeeeer!!”.

Per non parlare di quando alla festa degli indiani tutti si divertono tranne lei. Quindi fa la gelosa e abbandona la festa come una povera sfigata. Ma come se non le bastasse, quando tutti gli altri rientrano gasati e felici, lei ovviamente deve smorzare l’entusiasmo generale. Perché, visto che lei non è di buon umore, perché mai gli altri dovrebbero avere il diritto di esserlo? Che poi, per carità, la canzone su cosa sia una mamma è profonda e commovente. Ma i Bimbi  Sperduti sono degli orfani, accidenti! Sadica.

Quando poi torna a casa, racconta ai genitori della sua grande avventura, quasi fosse lei la protagonista principale. In realtà, invece, è quella che vive meno azione di tutti, visto che è troppo presa a correre dietro al povero Peter. Be’, a parte per il parlare, ovviamente: non sta mai zitta.

Trilly invece è una grande. Farà anche la stronzetta, ma almeno è diretta. Ha un carattere forte ed è sicura di sé. E nonostante sia minuscola, sa farsi valere. Tanta stima.

Nonostante tutto, Peter Pan resta una delle mie storie preferite. E Wendy in fondo è anche dolce. Probabilmente sono solo gelosa perché sull’Isola Che Non C’è vorrei andarci io.

  • Che poi, diciamolo, il Peter Pan nel film è stata la prima cotta di tutte v.v

    • Io avevo una cotta stratosferica per Simba, che secondo me felinamente parlando è un gran figo. E non mi spiaceva nemmeno Robin Hood. Penso che Peter Pan è al terzo posto fra le mie cotte da cartone animato… :p

  • Si pensa che in realtà la storia dell’isola che non c’è, è tutta una fantasia di Wendy!quella si fa di trip potenti!ahahahahaa :D

    • Haha! Davvero!! Poveraccia…

  • Wendy era na scassacazzo!

    • Puoi dirlo forte! Ma mi chiedo come faceva a piacermi quando ero piccina…

      • no ti piaceva? secondo me perché era l’unica femminuccia!

        • Boh, più che piacermi… diciamo che non mi desse particolare fastidio. Ma di certo non era la mia preferita.

          • A me stava sulle palle perché era una perfettina e dava gli ordini agli altri, tipo mia sorella grande :(

          • Haha capisco!!

  • ma il mio computer ce l’ha con le immagini dei tuoi post, non mi fa vedere nemmeno questa.
    :(
    posso dire che è possibile che non abbia mai visto Peter Pan (e se l’ho visto ero mooolto piccola)?

    • Mi sa che sono io che scelgo sempre le immagini sbagliate.. Non la vedevo più nemmeno io.
      Comunque… davvero non hai mai visto Peter Pan ?? Sono sotto shock…

  • muaaauauauauaau