Wed’s photo #20

Negative0-22-22(1)_Fotor

Camera: Beirette VS
Film: Lady Grey B&W 400 by Lomography
Scanner: *in laboratorio*

Le stazioni hanno sempre avuto un certo fascino per me. A volte è interessante sedersi ed osservare la gente che passa. C’è chi va di fretta, chi riabbraccia i propri cari, chi si perde e controlla mille volte che quello sia il giusto binario. Ci sono i signori eleganti che con la loro valigetta e il passo deciso vanno diretti alla prima classe. Gli scorbutici che insultano tutti e non lasciano passare nessuno. I giovani studenti che ormai sanno a memoria che percoso fare. Ci sono bambini emozionati perché è la prima volta che salgono su un mezzo così grande e veloce, dove potranno osservare alberi montagne e strade scorrere veloce come il vento….

  • Anonymous

    Io adoro osservare tutti i comportamenti umani… l’unico aspetto positivo di averlo preso per 3-4 anni di fila 2 volte al giorno agli orari più astrusi era proprio quello! Tu come mai vai alla stazione? Solo per fare foto oppure vai a studiare all’uni? bacibaci

  • Era mio il commento sopra, non so perché ha messo anonimo!!!!

    • Haha tranquilla :) Comunque sì, studio all’uni e quindi mi capita di dover prendere il treno quasi tutti i week end. Ma osservare la gente mi è sempre piaciuto, quindi nelle rare occasioni dove tra una coincidenza e l’altra mi capita di dover aspettare un po’, ne approfitto.

  • Io prendo sempre il treno e mi piace arrivare in anticipo e stare seduto sulla panchina fuori mentre la stazione è deserta, mi prepara la giornata

    • Dev’essere bello :) Solitamente io lo prendo sempre alla sera, perché ho un abbonamento per studenti che mi permette di viaggiare gratuitamente dalle 19 alle 5 di mattina..