Wed’s photo #10

Elisa specchio scuraCamera: Diana Mini
Film: Lomography Color Negative ISO 400 (credo)
Link: Tumblr

Oggi proprio non è giornata. Quindi vi propongo una “vecchia” foto, risalente al primo rullino con la Diana Mini. Sì, sono io allo specchio. Sì, è tanto scura e non si capisce niente. Sì, non mi sono nemmeno degnata di ritagliarla.

Ieri ho passato due ore, insieme al mio coinquilino italofono a pulire lo schifo che c’era nell’appartamento. Schifo che, a parte i capelli per terra, non ho provocato io. E tornando a casa per pranzo mi ritrovo il salotto di nuovo in uno stato pietoso. Non vi dico il nervoso… Insomma, il mister francofono è un porcile ambulante. E io comincio a non poterne più.

Prima o poi me ne vado a vivere da sola. Anzi, se non fosse che questo appartamento è così grande e bello e costa poco, forse me ne sarei già andata.

Vi prego, fatemi tornare il buon umore.

  • mi piace la foto, ha qualcosa di retrò, di piacevolmente consunto, come un cuscino d’infanzia che non si vorrebbe mai buttare.
    per il buonumore, consiglierei due chiacchiere e risate, o una piacevole lettura, o anche del cioccolato che aiuta sempre :)

    • Grazie mille del commento e dell’apprezzamento alla foto. Non avevo mai osato pubblicarla perché non ero sicura che mi piacesse. Ma con l’umore un po’ così di questi ultimi giorni, ora mi piace.
      La cioccolata non è una cattiva idea, anzi!

      • a me piace molto, è personale, e ha un sapore ben diverso dalle solite che si vedono ovunque :)
        (la cioccolata è sempre ottima idea direi)

  • La foto, pure se non si vede niente, ha il suo perchè. Io non ci capisco niente, ma mi trasmette qualcosa, e credo sia questo l’importante, no?
    Picchia il francofono! Almeno è liberatorio :D

    • Ti ringrazio!
      Il francofono è tre volte me, quindi l’idea di picchiarlo mi fa paura perchè non è lui quello che si farebbe male..

      • Ma tu sei una donna e lui non può ricambiare, può solo lasciarsi picchiare!

        • Preferisco odiarlo in silenzio, per il momento. Inoltre non abbiamo per niente confidenza…

  • Marco

    Meglio tacere? Le liti fra coinquilini sono cose tristissime. Personalmente però ti posso dire che, sia economicamente che per qualità della vita, vivere da soli, indipendenza a parte, davvero non è il massimo. L’ideale, lo sappiamo, sarebbe vivere insieme a qualcuno che abbiamo scelto…
    La foto invece è decisamente troppo opaca, anche se sono attratto dal cactus (dà una nota insolita)

    • In effetti voglio evitare la lite nella speranza di mantenere questa sopportazione e non dover cercare un nuovo appartamento.
      La foto è opacissima e per questo non pensavo che l’avrei mai pubblicata essendo un po’ un flop. Ma l’ho ritrovata per caso frugando fra le cartelle (in cerca di foto più decenti) e mi sono resa conto che quell’opacità, quella poca luce e definizione rappresentavano bene il mio umore di quel momento.