Come sopravvivere alle delusioni

Da brava ragazza con mille aspettative, mi capita spesso che le mie speranze vengano infrante. Soprattutto se la questione vi stava a cuore, è normale provare un grande senso di delusione. E allora che fare?

Rimuginate sull’accaduto (o meglio, il non-accaduto) ma, nonostante vi rendiate benissimo conto che nessuno ha davvero colpa per l’accaduto e che tutto è frutto di una sfortunata serie di eventi, non riuscite a trovare un modo per risollevarvi il morale e lasciarvi tutto alle spalle.

Ma non rassegnatevi, perché non tutto è perduto!

Il miglior modo per sopravvivere (e superare) una delusione è quello di concentrare la vostra mente su qualcosa d’altro. Possibilmente qualcosa che vi piaccia. Tempo e condizioni meteorologiche permettendo, potete ad esempio decidere di uscire a fare una passeggiata, armati magari di macchina fotografica. Oppure esplorare luoghi della vostra città dove non vi siete mai avventurati, o prendere la bicicletta e andare dove vi porta il vento. Se decidete di avventurarvi in una sfrenata sessione di shopping, ricordatevi prima di controllare le vostre finanze…!

Se invece preferite rimanere in casa, potreste dedicarvi all’arte del disegno (anche se non siete particolarmente dotati, trovo che sia un’attività particolarmente rilassante). Se siete amanti della cucina, potreste prendere l’occasione per provare quella nuova ricetta che vi attira tanto.

Anche un buon film o una bella serie tv possono essere una buona distrazione. Soprattutto se si tratta di film comici o con del buon materiale da rifacimento oculare.

Quando però la delusione è troppo forte, potrebbe non bastare semplicemente aspettare che quel senso di amarezza in bocca se ne vada. A volte per cominciare a superare il momento, è importante cominciare con un bello sfogo. Ascoltate una canzone rabbiosa o che rispecchi il vostro stato d’animo. Per me, ad esempio, una buona canzone  per questi momenti è Welcome to my life dei Simple Plan. Scrivere è anche molto terapeutico: buttate tutti i vostri pensieri, anche i peggiori, su un foglio. Poi potete bruciarlo, custodirlo o addirittura pubblicarlo sul vostro blog (in tal caso, una buona rilettura è d’obbligo onde evitare pentimenti futuri). Se pensate che piangere e dare pugni al vostro cuscino possa aiutarvi a calmarvi, fatelo – magari con la porta chiusa, che non si sa mai.

Insomma, sì. Sono dell’idea che sfogarsi faccia davvero bene. Basta non prendersela con terze persone.

Poi però, finito lo sfogo, bisogna ripigliarsi un po’ e qui le soluzioni proposte prima diventano d’obbligo. Una buona idea è anche quella di crearsi una “Playlist del Buon Umore” sul proprio iPod, telefono o qualsiasi aggeggio utilizziate per ascoltare la musica, sempre pronta a risollevarvi il morale. Metteteci dentro tutte le canzoni che vi rendono felici e spensierati (non quelle che vi piacciono in generale) e poi utilizzatele come colonna sonora. Il risultato è quasi assicurato!

Ecco alcune canzoni che mi mettono molto di buon umore:

♥ Surfin USA – Beach Boys

♥ Sweet Caroline – Neil Diamond

♥ Bailes da vida – Milton Nascimento

E voi? Quali sono le vostre canzoni del buonumore e i vostri metodi per sopravvivere alle delusioni??

  • Io solitamente scrivo qui sul blog, poi il 90% delle volte non pubblico il post, serve solo a far sbollire la rabbia :)

    • Quando scrivo un post del genere, di solito finisco per pubblicarlo.. anche se lo rileggo più volte per essere sicura che non si capisca di chi stia parlando o comunque che non sia offensivo… Per uno sfogo “più completo” mi affido al buon vecchio diario (che non tocco da un po’, purtroppo o, in questo caso, per fortuna..)

      • Io avevo un diario segreto, rosa brillantinato (!), con tanto di chiave.
        Poi ho perso la chiave.

      • Tu con diario rosa brillantinoso??? Ma in questo universo o in uno parallelo?
        Di chiavi ne ho perse anch’io parecchie..

      • Mmmh, in questo universo come regalo di compleanno nel 2008 (o 2009?)!

  • Questo è un saggio ed utile articolo, ben fatto u.u

    ;)

    • Ti ringrazio!!! :)

  • Come sai anche io scrivo sul blog e poi architetto vendette malvagissime :p

    • Fai bene! *high five*

  • Io solitamente urlo come un pazza per scaricare il nervosismo. Ho paura di sapere cosa pensano di me i vicini.

    • Non chiedertelo e vai avanti così :p

  • Anch’io ascolto Surfing USA!!!
    Io dopo un delusione mi distruggo in palestra, ascolto musica oppure ricorro al mio amico che ora è diventato “amico” ed è pure meglio. Sono cose terapeutiche proprio :P

    • La palestra non ha mai fatto per me, ma approvo!! :D
      I Beach Boys sono una cura terapeutica eccezionale per il buon umore!