Barcellona | Bambie & tilt-shift

barc_tiltshift1

Questo week end ho avuto la fortuna di tornare nella bellissima Barcellona. Il tempo a nostra disposizione è stato poco, purtroppo, ma siamo riusciti comunque ad avere una bella vista d’insieme della città. Ovviamente ho preso l’occasione al volo per testare la mia nuova Canon Powershot G16, risoprannominata Bambie. [Sì, sono una di quelle persone che ha bisogno di dare un nome a tutti gli oggetti più cari. Avete il diritto di giudicarmi.]

Tra i vari effetti proposti dalla G16, vi è anche il tilt-shit. Se non conoscete questa tecnica, potete farvi una cultura su Wikipedia. Riassumendo, il tilt-shilt consiste nel mettere a fuoco solo una fine linea dell’immagine e sfocare tutto il resto. Aggiungendo dei colori solitamente molto vividi, questa tecnica permette di donare un effetto di miniatura all’immagine. Qui potete trovare dei bellissimi esempi. Ovviamente io non sono ancora così portata, ma ho comunque deciso di provare a scattare qualche immagine utilizzando questa opzione integrata nella mia cara Bambie.

barc_tiltshift2 barc_tiltshift3

Gli scatti che potete vedere qui sopra, sono stati immortalati dall’alto del Parc Guell, dove si trova la grande croce. Una vista magnifica a dir poco.

Altra visita d’obbligo è stata quella alla Sagrada Familia, la famosa opera ancora incompiuta di Gaudì. L’ultima volta che ci avevo messo piede, erano in corso dei lavori anche all’interno della struttura, della quale quindi non avevo potuto vedere un granché. Questa volta invece mi sono potuta lasciare trasportare dalle meravigliose colonne e dalle coloratissime vetrate. Non essendo un’esperta di architettura, eviterò di parlarne troppo a fondo onde evitare un qualche strafalcione. Siamo infine saliti su una delle torri di questa bellissima chiesa, dalla quale ancora una volta ci siamo potuti godere una magnifica vista – immortalata ancora una volta anche con il tilt-shift.

barc_tiltshift5

barc_tiltshift4barc_tiltshift6

Arriveranno presto altre foto, per lasciarvi tutto il tempo di far salire il piccolo mostriciattolo verde della gelosia sulle vostre spalle.

  • barcellona, 20 km da casa mia :D
    Che figata la tua Canon!

    • Davvero? Chissà che bello abitare in Spagna, è un paese bellissimo :)
      La Canon è fantastica, più scatto e più me ne innamoro <3

      • beh, io lo adoro, ma ho preferito la vita di sevilla a questa a barça, il popolo è diverso, decisamente. I catalani sono molto più individualisti e molto poco spagnoli :)

        • Ho sempre visto la Spagna come un paese caloroso, ma probabilmente come dici tu varia molto a dipendenza delle regioni.. Come in tutto il resto del mondo, d’altra parte :)

          • si, poi con questa storia dell’indipendenza e dela lingua catalana, oddio, passami il francesismo, ma ne ho le palle piene X

          • Haha! Posso immaginare!

  • Marco

    Parc Guell: un posto di estro, colore e bellezza. Mi ricorda la mia gita del liceo…

    • E’ un posto magnifico, fra i più belli che io abbia mai visto :)

  • Mi piace un sacco questa tecnica! Belle foto, complimenti :D

    • Grazie :) Mi fa piacere che ti piacciano!!

  • {Ludica}

    Io ho così tante macchine fotografiche che mi sarebbe impossibile dare un nome ad ognuna. Devo attrezzarmi per battezzare almeno le mie fedelissime.
    Ad ogni modo penso che Bambie abbia fatto un ottimo lavoro u.u E poi il tilt-shift si adatta benissimo a questi scatti :)

    • Pure io il nome l’ho dato solo alle “principali”, quelle insomma che uso di più. Altrimenti di sicuro me li dimenticherei tutti.
      Non avevo mai provato il tilt-shift prima, e direi che Bambie mi ha davvero soddisfatta (:

  • Pingback: wed’s photo #31 | indiellie()

  • Pingback: Open Air Palagnedra | Instax mini 8 | indiellie()